Trovare lavoro a 40 anni 3 consigli per trovare lavoro a 40 anni

Più passano gli anni, più sembra difficile trovare lavoro. Trovare lavoro a 40 anni, si è possibile.  A 40 anni, qualunque sia il motivo per il quale si è alla ricerca di una nuova occupazione, può sembrare uno scoglio insormontabile. Viviamo in un’epoca caratterizzata da una forte precarietà dei contratti di lavoro. Questo è un dato di fatto che non possiamo ignorare, tant’è vero che sempre più spesso le persone non sanno più a chi rivolgersi per trovare lavoro. Tuttavia l’atteggiamento giusto da assumere non è quello di lasciarsi andare alle lamentele, ma di fare in modo di acquisire competenze che il mercato richiede e di rendersi indispensabili per trovare lavoro a 40 anni, così come a 30 o qualunque altra età.

Qui di seguito ti indichiamo 3 consigli per trovare lavoro a 40 anni.

Diventa un brand di te stesso

Abbiamo idee molto antiquate sul lavoro. Pensiamo che inviare tanti curriculum vitae sia sufficiente per garantirci di trovare un lavoro. A 40 anni si ha l’età giusta di chi ha acquisito molta esperienza nel mercato del lavoro. Questa vasta esperienza e professionalità deve essere comunicata in modo autentico per trovare un lavoro che dia anche delle soddisfazioni sia economiche che professionali. Quindi, come trovare un lavoro a 40 anni se non attraverso la creazione di un personal brand. Questa possibilità è ampiamente facilitata grazie alla presenza di strumenti digitali che permettono a chiunque di farsi conoscere dai potenziali datori di lavoro. Parliamo di strumenti come Linkedin, social media per professionisti e imprese, luogo ideale dove dedicarti alla realizzazione di contenuti nel tuo settore professionale ed entrare in contatto con i responsabili delle Risorse umane delle aziende del tuo ambito.

Formazione continua

Per trovare lavoro a 40 anni è indispensabile tenersi al passo con i tempi e dedicarsi all’aggiornamento professionale. La formazione continua è un fattore fondamentale per non restare indietro e sconfiggere l’idea che passati i 30 anni il lavoro non si trova. Il lavoro c’è per le persone competenti che sanno come vendersi sul mercato del lavoro. Bisogna puntare su entrambi i fattori: competenze acquisite e capacità di rendersi appetibili agli occhi di chi vi deve assumere. Il mondo è pieno di eccellenti professionisti che restano all’ombra e non riescono a trovare lavoro a 40 anni, perché incapaci di presentarsi e di comunicare il fatto di essere indispensabili alle aziende. La formazione continua permette di andare oltre alla sindrome dell’impostore e sentirsi competenti ed esperti, senza sentirsi minacciati dai ventenni e trentenni, che per ovvie ragioni non hanno la stessa competenza di un quarantenne.

Non cercare un qualunque lavoro

Spesso le persone sono così in difficoltà che si ritrovano a pregare: Dio ti prego aiutami a trovare un lavoro, qualunque lavoro. Il miglior modo per non trovare nessun lavoro è quello di cercare un qualunque lavoro. Lo diciamo senza tanti giri di parole, per il tuo bene.

Quello che serve, quando si cerca un lavoro a 40 anni, è sapere esattamente quali sono le tue competenze, i tuoi punti di forza e fare in modo di sfruttarli al massimo, presentandosi al meglio ai potenziali datori di lavoro del tuo settore, e non di tutti gli ambiti possibili. Dove potresti dare il meglio di te? Qual è l’azienda alla quale riesci a comunicare al meglio il tuo valore?

Queste sono le domande che devi porti per andare a colpire a segno e portare a casa il risultato: trovare il lavoro giusto per te.

  • Condividi questo post

Potrebbero interessarti :

Lascia un commento